Avventure tragicomiche di una libraia

Avventure tragicomiche di una libraia

Quando mi hanno proposto di raccontare periodicamente le (dis)avventure di una libraia ho subito pensato che un “giornale di bordo” fosse la forma stilisticamente più adeguata.