L’incanto di cenere – Laura MacLem

L’incanto di cenere – Laura MacLem

Quando Genevieve e Anastasie, figlie acquisite di un conte, si avviarono a cercare la loro sorellastra Christelle, figlia naturale del loro patrigno, non avrebbero potuto certo immaginare quello cui avrebbero assistito. La ragazza, pallida e bionda, la trovarono in un campo di zucche, in autunno. Christelle aveva svuotato una zucca, all’interno della quale muoveva un topo; si era quindi rivolta alla più grande delle sue sorellastre, Genevieve. Le aveva accennato al triste destino che aspettava il conte suo padre, proponendole di collaborare con lei, affinché ciò che doveva succedere accadesse più rapidamente… bastava diventare una seguace della madre naturale di Christelle, morta sul rogo tempo prima. Genevieve non capì molto di quello che le veniva proposto, ma per istinto rifiutò. Allora Christelle, con lo spillone che portava tra i capelli, uccise il topo nella zucca, riducendolo in cenere.