Il sapore inatteso delle cose perdute – Jessica Soffer

Il sapore inatteso delle cose perdute – Jessica Soffer

“Stavo fingendo di leggere il giornale. Pensavo che, se fossi rimasta zitta, mia madre avrebbe smesso di fulminarmi con lo sguardo.” Con questo incipit Jessica Soffer presenta Lorca, il personaggio principale de Il sapore inatteso delle cose perdute. Subito il lettore si trova catapultato nei pensieri di una quattordicenne alla disperata ricerca dell’affetto materno. Disperata perché, anche se l’autrice evita di utilizzare il termine preciso fino alla fine del romanzo, Lorca è autolesionista. Lei stessa lo ammetterà poche pagine dopo: “Desideravo il dolore. Lo volevo. Era l’unica cosa che mi fosse fedele.”