Goodreads Choice Awards 2013: vincitori e vinti

Goodreads Choice Awards 2013: vincitori e vinti

Dicembre: tempo di feste gloriose ma, soprattutto, tempo di tirare le fila e stilare classifiche definitive di quanto ci è passato sotto il naso negli ultimi dodici mesi – libri compresi, ovviamente. Così ancora una volta il popolare social dei libri Goodreads ha permesso ai propri iscritti di votare il libro dell’anno. Vediamo quindi, categoria per categoria, quali sono stati i libri più amati e apprezzati in questo pazzo 2013.

Il figlio – Lois Lowry

Il figlio – Lois Lowry

Oggi parliamo di un romanzo a lungo atteso, il quarto episodio, che chiude ― forse definitivamente ― la quadrilogia di The Giver. Ne Il figlio di Lois Lowry, pubblicato da Giunti Y a febbraio 2013, che chiude il cerchio, come molti hanno detto, torneremo indietro nel tempo e ritroveremo tutti i protagonisti dei primi tre volumi, lasciando spazio anche ad altre voci, che si potrebbero aggiungere come nuovi arrivati a un girotondo, se solo la Lowry decidesse di volerlo fare.

L’oscurantismo letterario nelle recensioni su Goodeads e Amazon

L’oscurantismo letterario nelle recensioni su Goodeads e Amazon

Potremmo più dire su Goodreads – il social network interamente dedicato ai libri –, se un libro non ci è piaciuto, cosa non va e assegnargli una sola stellina? Forse, finché ci limiteremo a scrivere le recensioni in italiano, perché la maggior parte degli utenti, essendo anglofona, non capirà quel che abbiamo scritto, quindi la nostra recensione non potrà ricevere i voti che magari meriterebbe dalla community di Goodreads (purtroppo!)