Crack! Un anno di crisi – Marie-Aude Murail

Crack! Un anno di crisi – Marie-Aude Murail

Dopo il romanzo storico, ispirato liberamente alla vita di Beatrix Potter, Miss Charity, un omaggio all’artista inglese e, in parte, anche a Mansfield Park di Jane Austen, Marie-Aude Murail ritorna al romanzo contemporaneo con la sua solita ironia che riesce a sdrammatizzare anche i problemi più seri, presentandoli ai lettori più giovani con naturalezza e scevri da ogni pregiudizio.

La fortuna di chiamarsi Mondadori – Come sopravvivere alle perdite di bilancio

Parlare di annus horribilis per l’economia è diventato snervante, oltre che ripetitivo. Dal 2008 le condizioni economiche dell’italiano medio puntano decisamente verso il basso e questo comporta una contrazione nel piano di spesa familiare e personale. A questa regola non sfuggono imprese e aziende, che spesso si vedono restringere il credito bancario nel momento in cui si scavalcano i limiti previsti dal fido bancario, finendo per chiudere e licenziare i propri dipendenti.

Di cosa si parlerà al Salone del Libro (oltre che di libri)?

Siamo giunti all’appuntamento consueto con Salone del libro di Torino, dopo un semestre che ha visto un decremento di vendite generalizzato. Fin qui, purtroppo, nulla di nuovo: il bicchiere è ancor più vuoto rispetto all’anno precedente. Così, mentre l’anno scorso si aveva un calo di vendite pari quasi al 10%, oggi la cifra si attesta sul 4%, che si assomma al dato precedente. Unico settore a mostrare un segno positivo è la narrativa per ragazzi. In questa macro area rientrano sia i testi per bambini che alcuni young adult, targati come teens book e venduti anche agli adolescenti.