Le convalescenti – Michèle Gazier

Le convalescenti – Michèle Gazier

A Saint-Libron, nel sud ovest della Francia, c’è una clinica di riabilitazione, fisica e psicologica. In questa struttura, modesta e antiquata, tre solitudini s’incontrano. Sono le figure femminili protagoniste del nuovo romanzo di Michèle Gauzier, Le convalescenti, recentemente pubblicato in Italia da Baldini &Castoldi.

Metropoli, la nuova teocrazia

Metropoli, la nuova teocrazia

Nel 2019 il Secondo Crollo Produttivo determina l’incubo più terribile per l’umanità, la povertà, e in pochi anni ogni organizzazione della società e del capitalismo viene meno. Nell’ultimo romanzo di Massimiliano Santarossa, Metropoli, si respira una pesante aria apocalittica, che rievoca capolavori della letteratura mondiale come Fahreinheit 451, La strada o 1984. Ed è uno di quei romanzi che ritengo utili e spiegherò perché.

La vampira Snob – Noémi Szécsi

La vampira Snob – Noémi Szécsi

La Vampira snob di Noémi Szécsi è un travestimento letterario? E se sì, di che?

La protagonista, Jerne Voltampère, è una giovane che ha la ventura di essere la discendente di una stirpe di vampiri e di avere, nello specifico, una nonna che sembra l’archetipo dell’eterno femminino: succhiasangue fascinosa, sensuale, eternamente giovane e spietata. Eppure questa bellissima nonna è un personaggio interessante che, insieme a Jerne, lotta strenuamente contro qualsiasi cliché. La nipote è strettamente sotto tutela, ma è anche lasciata a giocarsi una crescita che la vorrebbe alla fine una giovane vampira rampante, che diventa una contemporanea ricerca di somigliare alla nonna.

Vita, morte e miracoli – Roberto Mandracchia

Benvenuti a Retolo, soffocante e immobile paese di un’imprecisata regione del Sud Italia.

Un’extramamma fra blogging, giornalismo e romanzi

Un’extramamma fra blogging, giornalismo e romanzi

Parliamo di Patrizia Violi, giornalista milanese al suo terzo romanzo, Affari d’amore, pubblicato da Baldini e Castoldi a maggio 2012 e presente alla nona edizione del Women’s Fiction Festival (Matera 27-30 settembre 2012) per Emma Books con cui ha pubblicato Love.com. Patrizia – proprio con questo romanzo – ha tentato due vie «alternative» di pubblicazione. In un primo momento, infatti, si è autopubblicata con Lulu.com, poi ha proposto il libro a Emma Books, una casa editrice digitale. Ecco come la Violi racconta il percorso del suo primo romanzo: