Sirena all’orizzonte – Amneris Di Cesare

Sirena all’orizzonte – Amneris Di Cesare

Era solo, Marco. Una solitudine che lo seguiva dappertutto. Anche lì, adesso, al mare insieme a loro. Solo con se stesso, e con il suo vuoto incolmabile.

Sirena all’orizzonte è un breve romanzo di formazione in cui tre amici poco più che adolescenti (uno dei tre, Gaetano, è un po’ più grande) si concedono una vacanza senza meta per andare a finire in una cittadina di mare del sud Italia dove, come richiamati dal suo fascino, si fermano a contemplare una ragazza bellissima che prende il sole su uno scoglio. È Cecilia, una versione italiana di Daryl Hannah, che proprio quell’anno ha impersonato il ruolo di sirena in Una sirena a Manhattan di Ron Howard. Siamo nel 1984 e il tormentone dell’estate è One Night in Bangkok di Murray Head.

La storia de ‘a Zannuta: Nient’altro che amare – Amneris Di Cesare

La storia de ‘a Zannuta: Nient’altro che amare – Amneris Di Cesare

Vi parlo oggi di un romanzo breve ma intenso che, pur essendo un romanzo d’esordio, fa pensare alle grandi voci della letteratura italiana. Nient’altro che amare di Amneris Di Cesare parla di una donna la cui vita è segnata fin dalla nascita, per il solo fatto di essere nata donna in un paesino gretto e meschino, dove gli uomini sono padroni incontrastati a cui è consentito ogni abuso.