Cosa ci aspettiamo solitamente da un libro? Copertine allettanti spesso nascondono cocenti delusioni. Se i nostri autori preferiti ci deliziano con una nuova chicca, romanzi blasonati ci lasciano del tutto indifferenti. A volte, nemmeno affidarci all’etichetta di un genere garantisce la completa soddisfazione delle nostre aspettative. Per questo è bello ampliare i propri orizzonti e dare una possibilità ai romanzi più improbabili: spesso si rivelano delle sorprese inattese.

È con estrema curiosità che è mi sono approcciata a Sbramami, la raccolta di racconti di Claudia Porta. Curiosità alimentata dalla prefazione di Gabriele Pieroni, a mio modesto parere rivelatasi inadeguata nel preparare il lettore all’imprevedibile contenuto di questi racconti. Perché un mondo vasto e contorto è racchiuso in meno di 200 pagine: racconti vividi e vibranti nei quali paure, manie, ossessioni e debolezze vengono sviscerate e capovolte, nei quali tutto è sempre sull’orlo del cambiamento e pronto a stupire con le sue svolte inattese. Non esiste linearità o principio di causa-effetto: tutto si sviluppa in una dimensione irreale a tratti sovrapposta alla lucidità del mondo reale, in un universo grottesco e incredibile in cui anche le manie più paradossali vengono assimilate alla realtà di tutti i giorni. Qui il mondo è disposto ad accettare e allo stesso tempo ignorare gli eventi più improbabili, senza nemmeno compiere lo sforzo di riconoscerli o catalogarli.

Claudia Porta ci stupisce con uno stile fluido alternato a scioccanti elementi scurrili, rozzi o politicamente scorretti, che tanto risaltano nella struttura armoniosa dei suoi racconti, come grossi scarafaggi neri e ripugnanti. Delle vere e proprie docce di acqua gelata, che scuotono il lettore quando meno se lo aspetta e a cui è difficile abituarsi. Questi dettagli bene si sposano però con la natura dei racconti stessi, diventando un elemento integrante e irrinunciabile della loro struttura. È così che Claudia Porta riesce a creare una raccolta di racconti unici, caratterizzati non solo dall’originalità dei temi trattati, ma soprattutto dall’unicità della sua prosa e dalla capacità dell’autrice di introdurre il lettore in questa sua realtà folle e imprevedibile.

Autore: Claudia Porta
Titolo: Sbramami
Casa editrice: La Gru
Collana: CortoCircuito
Prezzo: € 13
Pagine: 164
Formato: Brossura
Data di pubblicazione: giugno 2012

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?