Dopo aver completato le riprese di Bohemian Rhapsody (a causa dell’abbandono di Bryan Singer), il regista Dexter Fletcher continua a cavalcare il successo del genere musicale e dirige, Rocketman, pellicola dedicata alla carriera e ai successi di Elton John.

Il film segue la storia di Reginald Dwight, ragazzo timido della periferie di Londra che fin dalle tenera età scopre di avere un enorme talento musicale. Attraverso una regia dinamica, che mescola elementi della narrazione classica, del musical e del cinema più visionario, Fletcher guida lo spettatore lungo la vita del cantante: dalle lezioni di piano, ai primi concerti come pianista di supporto, dalla composizione delle canzoni, alla creazione dell’iconica figura di Elton John, e poi la battaglia con le dipendenze, fino alla rinascita, proclamata a gran voce attraverso il brano I’m Still Standing.

Rocketman è un viaggio dietro le maschere indossate sul palco da Elton John, ideato per mostrare la trasformazione del ragazzo, confuso e in cerca di affetto, nella rockstar che per molti anni è stata la figura più scintillante del panorama musicale mondiale.

Se narrata in maniera tradizionale, la storia degli esordi, del declino e della rinascita di un cantante, potrebbe ormai risultare banale, ma la particolarità della sceneggiatura (scritta da Lee Hall) e delle scelte registiche di Fletcher rendono Rocketman un film unico. I brani di Elton John, accompagnati da coreografie articolate e da montaggi quasi onirici, vengono usati per accelerare il tempo della narrazione e fungono da collante tra i momenti chiave della vita della star. Il risultato è una pellicola che conquista la vista e l’udito degli spettatori, costringendoli a tenere gli occhi incollati sullo schermo e a battere il piede a tempo.

Gran parte della riuscita del film è sicuramente da attribuire anche all’incredibile performance di Taron Egerton, che non solo risulta credibile sotto gli strati di trucco necessari a farlo assomigliare a Elton John, ma sfoggia anche doti canore da professionista, tanto che tutti brani usati nel film sono interpretazioni autentiche dell’autore. Il cast è completato da Jamie Bell, Richard Madden e Bryce Dallas Howard che seppur non all’altezza del protagonista, riescono comunque a fornire interpretazioni di buon livello.

A partire dallo scorso 2 ottobre, la Universal Pictures Home Entertainment Italia ha distribuito la versione home video di Rocketman, disponibile in DVD, Blu-ray e Blu-ray Steelbook. I prodotti sono arricchiti da imperdibili contenuti extra come: quattro numeri musicali che mostrano l’eccezionale talento di canto e ballo di Egerton e del resto del cast; scene eliminate; tredici brani disponibili in versione karaoke; materiale del dietro le quinte; interviste a Elton John; e un jukebox che permette di saltare direttamente alle scene canore del film. Come se non bastasse, in esclusiva presso Feltrinelli è disponibile anche un’edizione limitata che include un esclusivo booklet da collezione contenente un messaggio speciale da parte di Elton John per i fan della pellicola.

CONTENUTI SPECIALI NEI FORMATI DVD E BLU-RAY:
  • Sarà un’avventura incredibile: la visione creativa
  • La musica reinterpretata: le sessioni in studio
  • I testi delle canzoni di Rocketman: canta con la versione karaoke (solo in inglese)
CONTENUTI SPECIALI ESCLUSIVI NEL FORMATO BLU-RAY:
  • Numeri musicali estesi
  • 10 scene eliminate ed estese
  • Diventare Elton John: la trasformazione di Taron
  • Straordinariamente esagerato: le scenografie e i costumi
  • E molto altro!
INFORMAZIONI TECNICHE BLU-RAY

Dischi: 1
Video: Formato Panoramico ad Alta Definizione (2.39:1) Letterbox
Audio: Inglese Dolby Atmos/Italiano, Francese, Tedesco, Spagnolo, Turco Dolby Digital 5.1 Surround
Sottotitoli: Italiano, Inglese, Danese, Olandese, Finlandese, Francese, Tedesco, Norvegese, Spagnolo, Svedese, Turco

INFORMAZIONI TECNICHE DVD

Video: Anamorphic Widescreen 2.35:1 Letterbox
Audio: Italiano, Inglese, Descrizione Audio Inglese, Francese Dolby audio Surround
Sottotitoli: Italiano, Inglese N/U, Danese, Olandese, Finlandese, Francese, Norvegese, Svedese

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?