Frozen Heat – Richard Castle
Lo scorso 18 aprile le librerie italiane hanno potuto accogliere Frozen Heat, romanzo edito dalla Fazi e scritto da Richard Castle. Sì, avete capito bene, proprio quel Richard Castle.

Se non siete avvezzi alla serie tv, Richard Castle è il protagonista del celebre Castle ― Un detective tra le righe, serial prodotto dagli americani della ABC e trasmesso in Italia su Rai Due. Castle (interpretato da Nathan Fillion) è uno scrittore di gialli che, mentre compie delle ricerche per i suoi romanzi, aiuta la polizia di New York a risolvere complicati casi di omicidi. È un personaggio fittizio che, grazie al grande successo, è riuscito a valicare gli stretti confini del piccolo schermo. Non più solo in televisione, quindi, ma anche in libreria.

I produttori della serie hanno in pratica deciso di rendere reali tutti gli pseudobiblion citati nella serie stessa, cioè tutti i romanzi che il personaggio fittizio scrive e pubblicizza durante le varie puntate. Una trovata cross-mediatica molto originale che ha dato vita a una serie di romanzi gialli con protagonista Nikki Heat, alter ego del personaggio televisivo Kate Beckett (interpretato da Stana Katic). Frozen Heat è il quarto libro della serie.

Come tutti i precedenti libri firmati da Richard Castle, o per meglio dire dal ghostwriter incaricato (si vocifera che sia lo stesso creatore della serie Andrew W. Marlowe, ma non ci sono certezze a riguardo), anche questo quarto romanzo è caratterizzato da uno stile molto semplice e scorrevole. I personaggi sono gli stessi del serial (o più precisamente i loro alter ego letterari), ma la loro storia e il loro background si sviluppa in maniera completamente autonoma e non c’è bisogno di essere fan della serie televisiva per godere appieno della sua versione cartacea.

A differenza dei primi tre volumi, tuttavia, questo quarto romanzo presenta dei problemi di intreccio, non tanto per inesattezze o buchi narrativi, quanto per la scelta di concludere la storia con un finale aperto (per non dire spalancato). L’indagine che coinvolge Nikki Heat e il suo compagno giornalista Jameson Rook, rimane sospesa a metà lasciando intendere che verrà conclusa nel prossimo romanzo Deadly Heat, previsto per il prossimo settembre. Una scelta molto discutibile che farà sicuramente storcere il naso alla maggior parte dei lettori.

Tralasciando il problema del finale, si può dire che Frozen Heat sia un buon libro: non un capolavoro del genere thriller, ma comunque una lettura godibile, perfetta per momenti di disimpegno, magari mentre si prende il sole.

Nota conclusiva dedicata ai ringraziamenti finali, dove realtà e finzione si uniscono in un mix che farà sorridere tutti gli aficionados della serie tv.

LA SERIE
2010 ― Heat Wave
2011 ― Naked Heat
2012 ― Heat Rises
2013 ― Frozen Heat
2013 ― Deadly Heat (previsto in USA a settembre)

Autore: Richard Castle
Titolo: Frozen Heat
Traduttore: Giuseppe Marano
Editore: Fazi
Pagine: 427
Prezzo: €15,00
Data di Pubblicazione: 18 Aprile 2013
Trama: Quando Nikki Heat, la detective della squadra omicidi di New York, arriva sull’ultima scena del crimine, trova una donna non identificata pugnalata a morte e abbandonata, chiusa dentro una valigia, in una strada di Manhattan. Nikki subisce un profondo shock quando scopre che questo nuovo omicidio è in qualche modo collegato con il caso irrisolto dell’assassinio di sua madre, evento che l’ha spinta a diventare una poliziotta. Come sempre affiancata nell’indagine dal giornalista premio Pulitzer Jameson Rook, la detective dovrà risolvere il mistero del corpo nella valigia e allo stesso tempo sarà costretta a esplorare zone insospettate della vita passata della madre. Con il reale pericolo di venire uccisa – poiché qualcuno l’ha presa di mira – e muovendosi tra New York e Parigi sulle piste di un killer spietato, Nikki intraprende una ricerca che rivelerà terribili verità familiari e porterà alla luce spaventosi segreti, costringendola a riesaminare tutto il proprio passato. Ma ora che il “cold case” di sua madre è stato inaspettatamente riaperto, riuscirà Nikki a risolvere finalmente l’oscuro mistero che la tormenta da dieci anni?

1 Readers Commented

Join discussion
  1. Frannie Panglossa on 8 Maggio 2013

    Ho letto tutti i libri di questa serie, mi manca soltanto l’ultimo e non vedo l’ora di comprarlo! Per chi ama il telefilm è come leggere degli episodi, sono davvero ben fatti!

HAVE SOMETHING TO SAY?