Nel trionfo delle quote rosa che Hollywood ha scoperto dopo gli scandali sessuali e le proteste del movimento #metoo, il franchise delle rapine più spettacolari e divertenti del grande schermo si rinnova in un sequel/reboot tutto al femminile. Sto parlando di Ocean’s 8, pellicola diretta da Gary Ross e interpretata da Sandra Bullock, Cate Blanchett, Anne Hathaway e Helena Bonham Carter.

Cinque anni, otto mesi, dodici giorni. Questo è il tempo occorso a Debbie Ocean (Bullock) per progettare il colpo più grande della sua vita. Per portarlo al termine, ha bisogno delle migliori nel campo, una squadra di specialiste che include la sua storica complice Lou (Cate Blanchett). Il loro obiettivo: una collana di diamanti dal valore di 150 milioni di dollari. Il prezioso manufatto sarà al collo della famosa attrice Daphne Kluger (Anne Hathaway), concesso in prestito per l’evento più glamour dell’anno, il Met Gala. Il piano sembra solido, ma dovrà essere assolutamente perfetto per riuscire a farla franca sotto gli occhi di tutti.

La formula della banda di specialisti uniti per una missione (solo in apparenza) impossibile ha sempre funzionato bene nonostante l’età. La versione tutta al femminile non fa eccezione. Ocean’s 8 è un film divertente, che coinvolge lo spettatore e lo intrattiene piacevolmente per tutta la durata della storia. I personaggi sono superficiali, spesso caratterizzati solo dallo specifico ruolo nella rapina, ma in un film così corale una maggiore profondità sarebbe forse improponibile. Molto più importante è l’alchimia presente tra i membri del cast, determinante per il successo della serie, e anche per quello di questo nuovo capitolo. Le otto protagoniste dimostrano un’ottima sintonia, danno l’impressione di divertirsi tra loro, e riescono a trasmettere la giusta leggerezza al pubblico.

La sceneggiatura sviluppa alcuni svolte della trama in maniera troppo semplicistica (soprattutto nel finale), ma la gestione dei personaggi è ottimale così come quella del ritmo narrativo, sostenuto da una regia vivace perfettamente in linea con il genere della pellicola.

Dopo avere incassato 3,3 milioni di euro nelle prime quattro settimane al botteghino italiano, il successo cinematografico dell’estate è ora disponibile in 4K Ultra HD, Blu-ray e DVD, distribuito da Warner Bros a partire dal 13 novembre. Tra i tanti contenuti extra che arricchiscono il prodotto, sono presenti alcune scene eliminate e uno speciale dedicato al Met Gala, un evento reale che si svolge ogni anno nel celebre museo di New York. A Heist in Heels, un colpo sui tacchi, ci porterà ad approfondire il mondo di questo nuovo capitolo del franchise reso celebre da George Clooney.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, l’edizione 4K Ultra HD di Ocean’s 8 presenta la tecnologia Dolby Vision HDR che espande la gamma di colori e il contrasto e usa metadati dinamici per ottimizzare automaticamente l’immagine per ogni schermo, fotogramma per fotogramma.

Un ottimo prodotto, perfetto per unirsi al team di ladre più brillanti di sempre.

 

INFORMAZIONI TECNICHE

DVD

Prezzo: 14,99 euro
Lingue: Dolby Digital: Italiano 5.1, Inglese 5.1, Francese 5.1, Tedesco 5.1.
Sottotitoli: Francese, Olandese. Non udenti: Italiano, Inglese, Tedesco..
Contenuti speciali: A Heist in Heels

BLU-RAY

Prezzo: 19,99 euro
Video: 1080p High Definition 16×9 2.4:1
Lingue: Dolby Digital: Italiano 5.1, Inglese 5.1, Spagnolo 5.1. Dolby Atmos-TrueHD: Inglese.
Sottotitoli: Spagnolo, Finlandese, Danese, Norvegese, Svedese. Non Udenti: Italiano, Inglese.
Contenuti speciali: A Heist in HeelsOcean’s Team 3.0Reimagining the Met GalaScene Eliminate

4K ULTRA HD + BLU-RAY

Prezzo: 29,99 euro
Video: 2160p Ultra High Definition 16×9 2.4:1
Lingue: Dolby Digital: Italiano 5.1, Inglese 5.1, Portoghese 5.1, Francese 5.1, Spagnolo 5.1, Russo, Tailandese.  Dolby Atmos TrueHD: Inglese.
Sottotitoli: Norvegese, Portoghese, Spagnolo, Svedese, Francese, Cinese, Russo, Tailandese, Coreano, Arabo, Danese, Finlandese. Non Udenti: Italiano, Inglese.
Contenuti speciali del disco Blu-ray: A Heist in HeelsOcean’s Team 3.0Reimagining the Met GalaScene Eliminate

 

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?