Una delle accoppiate più vincenti dell’industria dell’intrattenimento è stata quella tra cinema e risate. Ultimo esempio di questo inesauribile filone è Game night, commedia esilarante diretta dal duo John Francis Daley/Jonathan M. Goldstein, e disponibile dallo scorso 22 agosto in DVD, distribuito da Warner Bros.

Jason Bateman e Rachel McAdams interpretano Max e Annie, giovane coppia felicemente sposata che ogni settimana si incontra con i loro amici per trascorrere serate dedicate ai giochi di società. Proprio durante una di queste, il carismatico fratello di Max, Brooks (Kyle Chandler), decide di organizzare una “serata con delitto” durante la quale i partecipanti dovranno risolvere un’indagine, con tanto di criminali e agenti federali improvvisati. Come da programma, Brooks viene rapito, ma non appena i sei partecipanti super competitivi si apprestano a risolvere il caso, scoprono che né il “gioco” – né tantomeno il fratello di Max – sono quel che sembrano. Nel corso di una notte caotica, gli amici si ritrovano sempre più invischiati in situazioni che progressivamente prendono delle pieghe inaspettate. Senza regole, senza punteggi, e senza alcuna idea di chi siano tutti i giocatori, questa partita potrebbe rivelarsi la più divertente in assoluto… o la fine dei giochi.

Game night è una commedia dell’equivoco costruita con un ritmo da film d’azione. Il centro della narrazione sono le risate del pubblico, e tutta la struttura narrativa è pensata per amplificare l’ilarità.

I personaggi sono caratterizzati attraverso pochi tratti specifici che li rendono ben distinguibili l’uno dall’altro anche in mancanza di profondità. Se presi singolarmente ed estratti dal contesto, essi sarebbero poco più che macchiette, ma inseriti nel meccanismo narrativo (costruito dallo sceneggiatore Mark Perez) non solo funzionano egregiamente, ma riescono addirittura a sostenere il peso della trama intricata.

Oltre che tramite gli equivoci, infatti, la storia è sviluppata attraverso il susseguirsi di continui colpi di scena, che mantengono alta la tensione del pubblico e causano risate tanto improvvise da togliere il fiato. Lo script è scritto con cura, pianificato attentamente proprio come se fosse un gioco di società, e perfino la colonna sonora e gli effetti grafici di transizione tra le scene sono in linea con il tema ludico.

Come detto in apertura, cinema e risate sono da sempre andati a braccetto, ma far ridere lo spettatore è uno dei compiti più difficili che un film possa avere. Game night soddisfa appieno il suo scopo, regalando al pubblico novantacinque minuti di pura allegria.

Una pellicola perfetta da vedere in compagnia degli amici, magari proprio prima di iniziare una serata dedicata ai giochi di società.

Dati tecnici DVD

Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1); Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese per non udenti
Formato Schermo: 2,40:1
Contenuti speciali: An unforgettable evening: il making of di Game night

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?