A partire dallo scorso primo agosto, la Universal Pctures Home Entertainment Italia ha distribuito in home video A quiet place – Un posto tranquillo, film diretto e interpretato da John Krasinski. La pellicola, costata “solo” 17 milioni di dollari, è considerata uno dei casi cinematografici del 2018, guadagnandosi il plauso di pubblico e critica, e soprattutto raggiungendo un incasso complessivo di oltre 330 milioni.

Nel 2020 i rumori sono diventati una minaccia per l’umanità. La Terra è stata invasa da predatori alieni privi di vista che cacciano facendo affidamento solo sull’udito ipersviluppato. Azioni come parlare o mangiare su piatti di ceramica possono essere letali. In un ambiente tanto pericoloso, Lee Abbott (Krasinski) e sua moglie Evelyn (Emily Blunt) cercano di crescere i figli Marcus e Regan, proteggendoli dai pericoli e insegnando loro come sopravvivere.

Nonostante la breve sinossi possa darne l’impressione, A quiet place non è il solito film post-apocalittico. Gli alieni sono la minaccia esterna, la causa del terrore che caratterizza le vite dei sopravvissuti, ma per gran parte della narrazione sono figure a margine che appaiono sullo schermo solo per trasmettere agli spettatori una motivazione plausibile al continuo senso di pericolo in cui vivono i protagonisti.

Gli sceneggiatori Scott Beck e Bryan Woods mettono al centro della storia il nucleo familiare, mostrando gli sforzi degli adulti per avere una vita “il più normale possibile”, e i conflitti dei figli che devono scendere a patti con il terrore paralizzante e il senso di colpa per la morte del fratellino più piccolo. Lo sviluppo del tema familiare ha il doppio pregio di rendere più verosimili le paure e le azione dei protagonisti, e di trasmettere agli spettatori tutta l’angoscia della situazione.

Un ulteriore pregio della sceneggiatura è l’attenzione con cui viene costruita l’ambientazione: dai pasti serviti su foglie ampie e mangiati con le mani, alla sabbia sparsa sui sentieri per attutire il rumore dei passi, dalle luci e dai fuochi usati per comunicare, fino agli scaffali di un alimentari abbandonato, tutti vuoti tranne quelli della patatine croccanti. Un lavoro minuzioso che aiuta lo spettatore a immergersi in quel mondo silenzioso.

Gran merito della riuscita della pellicola va tuttavia agli attori, costretti dalle esigenze di sceneggiatura a recitare rinunciato quasi del tutto all’uso della voce. Tutte le sfumature d’espressione sono trasmesse esclusivamente dalla mimica facciale e corporea: un compito proibitivo che il cast riesce comunque a soddisfare in maniera eccellente, con una naturalezza tale da coinvolgere ancora di più gli spettatori.

A quiet place è arrivato nei cinema italiani ad aprile, ma, come detto in apertura, è ora disponibile in home video, distribuito nei formati DVD, Blu-ray, 4K ULTRA HD e Digital HD. Il Blu-ray è caratterizzato dal video in formato 2.40:1 Letterbox, dall’audio in Dolby Atmos per la lingua originale e Dolby Digital 5.1 Surround per l’italiano, e da una galleria di contenuti extra che comprende dietro le quinte incentrati soprattutto sulla realizzazione degli effetti sonori.

Un prodotto molto buono, per una pellicola che vi farà riscoprire l’importanza del silenzio.

INFORMAZIONI TECNICHE 4K ULTRA HD:

Video: Formato: 2.40:1 Letterbox
Audio: Inglese Dolby Atmos / Italiano, Descrizione Audio Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Ungherese, Portoghese Dolby Digital 5.1 Surround
Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese Per Non Udenti†, Arabo, Malese, Mandarino, Cantonese, Ceco, Danese, Olandese, Finlandese, Francese, Tedesco, Greco, Hindi, Ungherese, Norvegese, Islandese, Coreano, Polacco, Portoghese, Romeno, Russo, Slovacco, Spagnolo, Svedese, Tailandese, Turco
Contenuti Speciali: No (i contenuti speciali sono presenti sul disco Blu-ray incluso nella confezione)

INFORMAZIONI TECNICHE BLU-RAY™:

Video: Formato: 2.40:1 Letterbox
Audio: Lingue: Inglese Dolby Atmos / Italiano, Francese, Tedesco, Spagnolo, Ungherese, Polacco, Russo, Tailandese Dolby Digital 5.1 Surround
Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese Per Non Udenti, Arabo, Malese, Mandarino, Cantonese, Ceco, Danese, Olandese, Finlandese, Francese, Tedesco, Greco, Hindi, Ungherese, Norvegese, Islandese, Coreano, Polacco, Portoghese, Romeno, Russo, Slovacco, Spagnolo, Svedese, Tailandese, Turco
Contenuti Speciali: • Creando il Tranquillo – Il regista John Krasinski ci porta dietro le quinte di A Quiet Place – Un posto tranquillo • Il suono dell’Oscurità – Creando il suono di un mondo silenzioso • Silenzio per un motivo – L’arte di effetti visivi indimenticabili

INFORMAZIONI TECNICHE DVD:

Audio: Italiano, Inglese, Tedesco, Turco – Dolby Sorround
Sottotitoli: Italiano, Inglese, Tedesco, Turco
Contenuti Speciali: Creando il Tranquillo – Il regista John Krasinski ci porta dietro le quinte di A Quiet Place – Un posto tranquillo

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?