In occasione del ventesimo anniversario della saga del videogioco, la Warner Bros. e la Metro-Goldwyn-Mayer hanno affidato a Roar Uthaug (già regista di The Wave) il ritorno cinematografico di Tomb Raider. I panni dell’eroina, Lara Croft, sono stati assegnati al premio Oscar Alicia Vikander (The Danish Girl, Ex Machina), punta di diamante di un cast sfaccettato che comprende Dominic West, Walton Goggins, Daniel Wu, Nick Frost e Kristin Scott Thomas.

In una Hollywood sempre più orientata alla ricerca del franchise milionario piuttosto che della qualità artistica, il nuovo film di Tomb Raider riesce a unire le necessità economiche a quelle del buon intrattenimento, in un risultato che soddisfa tutti ma non esalta nessuno.

La sceneggiatura (firmata da Geneva Robertson-Dworet, a cui la Marvel ha affidato il prossimo Captain Marvel) segue le vicende di Lara, riluttante ereditiera del ricco patrimonio della famiglia Croft. La ragazza è rimasta orfana da piccola, quando il padre è scomparso durante una missione archeologica, e a distanza di anni dal tragico evento continua a rifiutare l’idea che il padre sia realmente morto. Spinta dalla speranza e da nuovi documenti trovati in un rifugio paterno, decide di partire alla ricerca di una tomba leggendaria nascosta su un’isola mitologica al largo delle coste del Giappone. È stata l’ultima missione del padre, e potrebbe rivelare la verità sulla sua scomparsa, ma per scoprirla dovrà affrontare uomini pericolosi e risolvere un mistero millenario.

Nato per essere una versione femminile di Indiana Jones, Tomb Raider è entrato a far parte della cultura popolare grazie soprattutto alla bellezza della protagonista e alla sua aggressiva sensualità. Angelina Jolie era stata una scelta naturale per il primo approdo cinematografico di Lara Croft, mentre quella della Vikander ha fatto storcere il naso dei fan. Tutte le obiezioni sono però cadute di fronte alla grande interpretazione dell’attrice, che tralasciando gli ammiccamenti sexy, dà vita a una protagonista forte, determinata, verosimile, che regge la narrazione sulle proprie spalle, oscurando le performance dei colleghi.

La regia di Uthaug è efficace, ben allineata con il genere e con il ritmo della pellicola. I siparietti comici, ormai abituali nei film di azione, sono pochi se non addirittura inesistenti, ma nonostante questo il regista riesce a mantenere un tono leggero che intrattiene lo spettatore senza mai annoiare.

Come detto in apertura, tuttavia, nonostante le qualità appena descritte Tomb Raider non ha sbancato i botteghini, guadagnandosi incassi e giudizi poco più che sufficienti. La causa di questo risultato è probabilmente da trovarsi in uno scenario più ampio che comprende la crescente esasperazione degli spettatori nei confronti degli infiniti reboot, remake, spin-off, prequel, sequel e via dicendo. Una delusione generale che colpisce anche un film come Tomb Raider che, seppur non memorabile, riesce nell’intento di divertire il pubblico regalando due ore di buon intrattenimento.

A partire dall’11 luglio, Tomb Raider è disponibile in versione home video, distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia nei formati DVD, Blu-ray e 4K Ultra HD. Il Blu-ray – caratterizzato dal video in 1080p High Definition 16×9 2.40:1, e dall’audio Dolby Atmos TrueHD per la lingua originale e Dolby Digital 5.1 per l’italiano – è arricchito da una vasta galleria di contenuti extra che permette allo spettatore di entrare ancora di più nel vivo dell’azione scoprendo la nascita di un’eroina, seguendo l’allenamento fisico intrapreso da Alicia Vikander a e accompagnando il cast e la troupe dietro le quinte del film.

Un prodotto da vedere e conservare.

DVD

Video: 16×9 2.40:1
Audio: Dolby Digital: Italiano 5.1, Inglese 5.1, Tedesco 5.1, Francese 5.1.
Sottotitoli: Francese, Olandese. Non udenti: Italiano, Inglese, Tedesco.
Contenuti speciali: Tomb Raider: Uncovered: Il cast e il team del film rivelano le difficoltà – e il divertimento – nel portare in vita le emozionanti avventure di Lara Croft per la nuova generazione.

BLU-RAY

Video: 1080p High Definition 16×9 2.40:1
Audio: Dolby Digital: Italiano 5.1, Inglese 5.1, Spagnolo 5.1. DTS: Inglese 5.1. Dolby Atmos TrueHD: Inglese.
Sottotitoli: Spagnolo, Norvegese, Svedese, Greco, Finlandese, Danese. Non Udenti: Italiano, Inglese.
Contenuti speciali:

  • Lara Croft: evolution of an icon: Esplora la rivoluzionaria saga di Tomb Raider dai videogiochi ai film, e scopri come Lara Croft sia divenuta uno dei personaggi femminili più popolari e di successo di tutti i tempi.
  • Croft training: Entra in palestra con l’attrice Premio Oscar Alicia Vikander mentre si prepara per il ruolo fisicamente più impegnativo della sua carriera e si trasforma nell’iconica eroina Lara Croft.
  • Tomb Raider: Undercovered: Il cast e il team di Tomb Raider rivelano le difficoltà – e il divertimento – nel portare in vita le emozionanti avventure di Lara Croft per la nuova generazione.
  • Breaking down the rapids: Entra nelle scene più incredibili del film insieme al regista Roar Uthaug e agli altri membri del cast.

4K UHD

Video: 2160p Ultra High Definition 16×9 2.40:1
Audio: DTS: Italiano 5.1, Inglese 5.1. Dolby Atmos TrueHD: Inglese. Dolby Digital: Inglese 5.1, Spagnolo 5.1, Portoghese 5.1, Francese 5.1, Cinese 5.1.
Sottotitoli: Spagnolo, Francese, Bulgaro, Portoghese, Cinese.  Non Udenti: Italiano, Inglese.

 

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?