Un solo paradiso, una storia banale diventata destino

Un solo paradiso, una storia banale diventata destino

Giorgio Fontana, dopo “Morte di un uomo felice”, che vinse il Premio Campiello nel 2014, scrive un libro di morte, sofferenza e disperazione, un libro incredibilmente bello ed efficace, di quelli che lasciano segni duraturi.

Cosa resta di noi: il noir intimo e graffiante di Simi

Cosa resta di noi: il noir intimo e graffiante di Simi

A volte, leggendo un romanzo, è piacevole lasciarsi coinvolgere dalle vite di altri, mollando gli ormeggi e iniziando un viaggio del quale non si conosce l’approdo. Le emozioni possono anche travolgerti, dolorose come un pugno nello stomaco, soffocanti come un gorgo in mezzo al mare. Questo mi è accaduto cominciando la lettura di Cosa resta di noi, l’ultimo romanzo di Giampaolo Simi pubblicato a maggio da Sellerio e ambientato in Versilia.

Avventure tragicomiche di una libraia

Avventure tragicomiche di una libraia

Quando mi hanno proposto di raccontare periodicamente le (dis)avventure di una libraia ho subito pensato che un “giornale di bordo” fosse la forma stilisticamente più adeguata.